Il cavo Ethernet

Cos’è un cavo Ethernet? Come creare un cavo Ethernet da zero?

(con video)

Che cos’è un cavo Ethernet (o cavo Lan)?

Come creare un cavo Ethernet da zero?

In questo articolo ti spiegherò come creare un cavo di rete in modo facile e professionale.

Iniziamo subito!

Facciamo prima una piccola premessa.

Vediamo cos’è un cavo Ethernet e quali sono i suoi utilizzi più comuni.

Cos’è un cavo Ethernet

Un cavo Ethernet di categoria 5, 6, 7 e 8, più comunemente noto come cavo “Cat-5″, “Cat-5e”, “Cat-6”, “Cat-6a”, “Cat-7”, “Cat-7a”, “Cat-8”, è un cavo a coppie intrecciate.

È costituito da un cavo di 8 fili a 4 coppie intrecciate e tutti gli 8 fili sono distinti da 8 diverse colorazioni.

il cavo Ethernet - 8 fili a 4 coppie intrecciate
Annunci

Dove viene utilizzato il cavo Ethernet

Un cavo ethernet viene utilizzato in reti di computer basate sullo standard Ethernet Gigabit.

Questi cavi possono essere usati anche per applicazioni video e telefoniche.

Sono progettati per la trasmissione di dati ad alta velocità.

I cavi di qualità riducono le interferenze fra gli elementi che compongono il cavo, soprattutto sulla lunga distanza.

Ad esempio, i cavi Cat-5 consentono di raggiungere velocità di trasferimento fino a 100 Mbps, con una larghezza di banda di 100 MHz.

Invece, i cavi Ethernet Cat-6 e i Cat-7 raggiungono una velocità di trasferimento dati fino a 10 Gbps (fino a 55 metri) e fino a 1 Gbps (dai 55 fino ai 100 metri) con una larghezza di banda, rispettivamente, fino a 250 MHz e 500 MHz.

La velocità di trasferimento dati scende a 1 Gbps all’aumentare della distanza, tra 55 e 100 metri.

I Cat-7a raggiungono una velocità massina di 100 Gbps fino a 15 metri di lunghezza ed una larghezza di banda fino a 1000 MHz (1GHz).

i cavi Cat-6 e i Cat-7 raggiungono una velocità di trasferimento dati fino a 10 Gbps
I Cat-7a raggiungono una velocità di 100 Gbps

Come abbiamo visto questi cavi sono disponibili in diverse versioni e si differenziano per i materiali che li compongono:

Questi cavi sono disponibili in diverse versioni e si differenziano per i materiali che li compongono

Tipo di filo conduttore – I cavi con filo rigido trasmettono meglio i segnali su lunghe distanze, mentre i cavi con filo morbido (costituito da più fili) sono ideali come cavi patch non molto lunghi.

I cavi patch non molto lunghi, solitamente, servono a collegare due dispositivi adiacenti.

Tipo di guaina – I cavi Ethernet non schermati (UTP) offrono una resistenza alle interferenze limitata, mentre i cavi ethernet con guaina schermata (STP – Cat6a, Cat7, Cat7a e Cat8) sono ideali in ambienti con interferenze elettromagnetiche esterne.

I cavi schermati hanno, ovviamente, un costo più elevato.

La categoria è stampata di solito sul cavo e i cavi di categoria dal Cat-6 in su sono più spessi rispetto a quelli di categorie inferiore.

Tipo di connettori – I terminali, che costituiscono un cavo ethernet, sono due connettori denominati RJ45.

Connettore RJ45
Connettore RJ45

I cavi Ethernet possono avere due configurazioni differenti: Dritto (Patch) o Incrociato (Cross).

Vediamo le differenze.

Un cavo Ethernet dritto serve per collegare una stampante, un computer o un altro dispositivo di rete ad un router, ad un modem o ad uno switch.

Invece, un cavo incrociato serve, ad esempio, per collegare tra loro due computer.

Annunci

Cosa occorre per creare un cavo su misura

  • 2 Connettori RJ45 (meglio se passanti)
  • Cavo Ethernet
  • 1 Pinza crimpatrice per connettori RJ45
  • 1 Tester per cavi Ethernet

Cavo di rete dritto.

Per assemblare un comune cavo di rete, ad esempio quello che utilizziamo per collegare il modem alla scheda di rete del Pc, dobbiamo rispettare una sequenza di posizioni dei fili.

Come abbiamo già visto, il cavo Ethernet è costituito da 8 fili, tutti contrassegnati da una diversa colorazione.

Per un cavo di rete dritto dobbiamo seguire questa configurazione, rispettando questa sequenza di colori.

Cavo di rete Ethernet dritto EIA/TIA 568A
Cavo di rete Ethernet dritto EIA/TIA 568B

Nella prima configurazione viene utilizzato lo standard EIA/TIA 568A, mentre nella seconda lo standard EIA/TIA 568B.

I due cavi sono praticamente identici.

Vengono semplicemente scambiate le posizioni dei fili Bianco-Arancio e Arancio con i fili Bianco-Verde e Verde.

Cavo di rete incrociato.

Per assemblare un cavo di rete incrociato dobbiamo rispettare quest’altra configurazione.

Cavo di rete Ethernet incrociato

Come vedi, un connettore è configurato con lo standard EIA/TIA 568A e l’altro con lo standard EIA/TIA 568B.

Ho realizzato un video dove ti mostro passo dopo passo la realizzazione di un cavo Ethernet dritto.

Troverai il link al video in fondo all’articolo.

Realizzato il cavo, dobbiamo verificarne il suo corretto funzionamento.

Annunci

Come testare un cavo di rete

Per testare il cavo creato utilizziamo un tester per i cavi ethernet.

In commercio ne esistono tantissime versioni.

Il tester più comune è costituito da due parti, ovvero un Trasmettitore e un Ricevitore ed è alimentato da una batteria, generalmente, a 9 volt.

Colleghiamo il cavo al tester come in foto.

Cavo collegato al tester

Accendiamo il trasmettitore e se tutte le 8 spie luminose del trasmettitore e del ricevitore si accendono in sequenza, significa che il cavo è perfettamente funzionante.

“Ecco come realizzare e testare un cavo Ethernet”.

Come vedi è abbastanza semplice crearne uno su misura.

Trovi tutto su Amazon

Tutto quello che ti occorre per la realizzazione di questi cavi lo trovi su Amazon.

[ “StudioRemoto.Net, in qualità di Affiliato Amazon, riceve un guadagno dagli acquisti idonei”. ]

I più venduti e votati su Amazon :

Annunci
error: Contenuto Protetto!