Come scegliere l’impianto giusto

Esistono diversi tipi di impianto satellitare Monofeed, ognuno specifico per determinate esigenze.

Leggendo questo articolo capirai le differenze tra loro e, quindi, qual è il più adatto per te.

Iniziamo subito!

Il nostro satellite

Il satellite utilizzato dalle nostre emittenti è l’HotBird 13E del gruppo Eutelsat.

E’ un satellite geostazionario (il suo movimento coincide con la rotazione della Terra) e la sua posizione attuale è 13° est.

Questo articolo si focalizzerà sui diversi tipi di impianti che permetteranno la ricezione da questo singolo satellite.

Gli impianti che permettono la gestione di un solo satellite sono di tipo MONOFEED.

Gli impianti che permettono la gestione di 2 satelliti sono di tipo DUALFEED.

Se vuoi approfondire il discorso sull’impianto satellitare ti invito a leggere:

COME FUNZIONA L’IMPIANTO SATELLITARE?

Annunci

Come scegliere l’impianto giusto ?

Se abiti in un condominio e hai verificato che non esista la volontà da parte dei condomini di realizzare un impianto centralizzato, che distribuisca i segnali da satellite, si potrà a questo punto realizzare un impianto individuale.

In virtù del diritto all’informazione sancito dalla legge 554/1940 e dal DPR 29/03/1973 n.156 e successive modifiche, si potrà installare un impianto individuale anche su parti comuni dello stabile.

Di seguito ti mostrerò alcuni esempi di tipologia di impianti satellitari.

Considera, a tal proposito, che la tecnologia in questo settore è in continua evoluzione.

ATTENZIONE !!! Questi tipi di impianto NON sono adatti per far funzionare un ricevitore SKY Q.

Impianto Monofeed

L’impianto satellitare Monofeed viene utilizzato per una singola abitazione con una presa.

Questo è l’impianto più semplice e può funzionare per un solo ricevitore satellitare, o un tv di nuova generazione con un ricevitore satellitare integrato.

Impianto per 1 utenza

Materiale occorrente :

  • Antenna parabolica (diametro minimo 80 cm)
  • 1 Convertitore LNB standard
  • 1 Staffa
  • Cavo coassiale (da calcolare)
  • 2 Connettori F
  • Fascette e puntine fissa-cavo
Annunci

L’impianto monofeed a 2 Uscite

L’impianto satellitare monofeed a 2 Uscite, può essere utilizzato per installare un ricevitore mysky in un solo appartamento.

Può anche essere utilizzato per 2 ricevitori satellitari, sia free to airFTA  (canali gratuiti), che per canali pay ( a pagamento ), di sky.

Questo tipo di impianto utilizza un LNB standard a due uscite (TWIN) e permette di ricevere tutti i canali trasmessi da un solo satellite, ad esempio HotBird 13E di Eutelsat.

Il satellite utilizzato dalle nostre emittenti è, appunto, HotBird ed è posizionato a 13° est.

Questo impianto dà la possibilità di installare 2 ricevitori satellitari in un singolo appartamento o in due abitazioni distinte.

Esistono, attualmente, in commercio, LNB Standard con la possibilità di collegare dai 4 agli 8 ricevitori satellitari.

Lo svantaggio di questo tipo di impianto è il numero di discese di cavo che dovranno essere utilizzate dall’ antenna parabolica ai singoli decoder.

Impianto per 2 utenze
Impianto monofeed a 2 uscite per MySKY HD

Materiale occorrente per entrambi gli impianti:

  • Antenna parabolica (diametro minimo 80 cm)
  • 1 Convertitore LNB standard Twin (2 uscite)
  • 1 Staffa
  • Cavo coassiale (da calcolare)
  • 4 connettori F
  • Fascette e puntine fissa-cavo
Annunci

Impianto monofeed SCR

Il vantaggio di questo tipo di impianto è che ci permette di utilizzare un solo cavo di discesa e può collegare fino a 4 ricevitori satellitari.

Ideale, dunque, per il collegamento del decoder My Sky HD, che necessita di 2 ingressi SAT.

Questo tipo di impianto è ottimo, anche, dove ci sono difficoltà di passaggio di cavi.

Ecco alcuni esempi :

Impianto monofeed SCR per 4 utenze
Impianto satellitare monofeed SCR 2 utenze standard e 1 utenza MySKY HD

Materiale occorrente :

  • Antenna parabolica (minimo 80 cm)
  • Convertitore LNB SCR
  • Partitore sat
  • Staffa
  • Cavo coassiale (da calcolare)
  • 10 connettori F
  • Fascette e puntine fissa-cavo

E con questo abbiamo finito …

Per un impianto Sky Q ti invito a leggere questo articolo LNB dCSS

e magari potrebbe interessarti anche : L’IMPIANTO SATELLITARE DUALFEED

Ci vediamo ad un prossimo post!

error: Contenuto Protetto!