LNB 4 HVHV

Cos’è e quando si usa?

In questo articolo ti parlerò del LNB 4 HVHV.

Ti spiegherò cos’è e come funziona.

Inoltre, nella seconda parte troverai 2 esempi specifici di utilizzo del LNB 4 HVHV.

Iniziamo!

Annunci

Cos’è un LNB 4 HVHV?

Questo LNB è adatto per gli impianti centralizzati a multiswitch.

Viene anche chiamato LNB universale a quattro polarizzazioni, o convertitore universale a 4 uscite separate, V-H / V-H (banda bassa V/H, banda alta V/H).

HL – Horizontal Low – (Polarizzazione Orizzontale Bassa)

HH – Horizontal High – (Polarizzazione Orizzontale Alta)

VL – Vertical Low – (Polarizzazione Verticale Bassa)

VH – Vertical High – (Polarizzazione Verticale Alta)

LNB 4 HVHV

Viene incorporato un filtro di blocco dei segnali LTE (4G) per evitare interferenze con i segnali destinati alla telefonia mobile.

Annunci

Esempi di impianto satellitare multiutenza con l’utilizzo di un LNB 4 HV

  • In questo esempio sono stati utilizzati dei MULTISWITCH A 4 CAVI dCSS IN CASCATA della LEM Elettronica modello SC416/1
LNB 4 HV con un MULTISWITCH A 4 CAVI dCSS IN CASCATA della LEM Elettronica modello SC416/1
Schema di utilizzo di SC416/1 che prevede l’alimentazione diretta dell’LNB da decoder.

In questa configurazione i decoder collegati dovranno sostenere la somma degli assorbimenti in corrente del multiswitch dCSS e dell’LNB.

Nota: In presenza di più decoder di tipo SCR/dCSS connessi alla stessa uscita derivata è consigliabile l’impiego di smartsplitter modello SD2 e SD4.

Le dimensioni di questo multiswitch sono estremamente compatte.

Inoltre, è particolarmente adatto ad essere integrato in impianti preesistenti e in tutti i casi in cui gli spazi disponibili risultino essere particolarmente ridotti.

Annunci

La funzione Consumo Adattivo li rende compatibili anche con decoder che forniscono basse correnti.

  • Un altro esempio di utilizzo di un LNB 4 HV con un MULTISWITCH A 4 CAVI dCSS IN CASCATA sempre della LEM Elettronica modello SC516/1
LNB 4 HV con un MULTISWITCH A 4 CAVI dCSS IN CASCATA della LEM Elettronica modello SC516/1

Questa configurazione è ideale per impianti di piccole dimensioni realizzati con uno o più multiswitch della serie SC516.

Se il segnale d’ingresso ai multiswitch risulta essere superiore a 60dBµV può non essere necessario utilizzare l’amplificatore di testa.

L’alimentazione dell’LNB 4 viene fornita direttamente dai decoder, o dall’alimentatore connesso allo SmartSplitter Programmabile SD4.

Nello schema d’esempio allo stesso multiswitch risultano collegate diverse tipologie di decoder quali:

Sky Q, MySkyHD, Decoder SCR generici e decoder standard Legacy.

Per garantire l’assenza di interferenze e possibili incompatibilità tra decoder che condividono la stessa uscita, derivata dal multiswitch, è consigliabile utilizzare smartsplitter programmabili SD2 e SD4.

Questo Multiswitch è definito di tipo “ibrido” perché permette la miscelazione TV terrestre e riconosce, automaticamente, se i decoder collegati sono di tipo Legacy, SCR o dCSS.

Ideali per aggiornare o realizzare impianti in edifici tipo bi-familiari e quadri-familiari e in tutti i casi in cui è necessaria l’alimentazione dell’LNB da decoder.

Annunci

Altri tipi di LNB

Su questo LNB abbiamo finito.

Se sei interessato anche agli altri tipi di LNB, troverai i vari articoli in questo paragrafo.

Iscriviti e seguici anche sul nostro canale YouTube

Annunci
error: Contenuto Protetto!